Nella salute

Molte persone accedono al Metodo Feldenkrais perché soffrono di dolori cronici al bacino, alla nuca, alle spalle o alla schiena oppure perché, in seguito a un incidente, non hanno più recuperato la piena mobilità. Sovente hanno compiuto un percorso lungo e deludente: dallo studio del medico specialista, alla palestra di ginnastica curativa, al centro di riabilitazione, ecc. – ma continuano a soffrire di dolori e ad essere limitate nei movimenti.

Anche in questi casi vi sono buone possibilità di riuscita, poiché l’insegnante Feldenkrais considera la persona nel suo insieme. Il lavoro Feldenkrais sollecita l’auto-guarigione, stimolando intensamente la plasticità del cervello, nella complessità del sistema nervoso. Spesso i risultati ottenuti in questo modo destano stupore anche tra gli specialisti.
Oltre che nel contesto ortopedico, si raggiungono buoni risultati anche nel versante psicosomatico e nella riabilitazione neurofisiologica.